Canne da pesca: Major Craft Crostage Boat Casting 76M

Oggi i puristi dello shore jigging, forse storceranno un pò il naso.
Ma ecco una valida alternativa per chi pratica shore jigging e non ama le canne lunghe o che pesca in spot dove non è necessario utilizzare una canna lunga, parliamo della Crostage Boat Casting 76M di casa Major Craft.

Non in tutti gli spot italiani è necessario utilizzare canne da Shore Jigging puro sangue, molti spot non richiedono l’utilizzo di canne lunghe, quindi da oggi inizieremo anche a  parlare di alcuni modelli di canne più corte, e quindi più adatte all’utilizzo in scogliere basse e spiagge, ma che nonostante la ridotta lunghezza mantengono quell’azione adatta all’utilizzo dei casting jig.
In primis parleremo della Crostage Casting Game 76M (codice CRC-76M).
È una canna che nasce per un utilizzo in barca, ma vista l’azione, il power e la grammatura di questo modello, decisi di acquistarlo.
Major Craft dichiara un’azione “Medium Fast”, la vetta è morbida il giusto, consente di sbacchettare senza strappare i jig, li accompagna come se fosse stata creata appositamente per questa tecnica.
Nonostante la vetta “morbida” la schiena è tanta, ed anche con pesci di taglia non va affatto in crisi, e mantiene sempre una buona riserva di potenza.
La canna è lunga 7’6″ con innesto off set, il suo peso è di 192 grammi e sembra proprio una canna da Shore Jigging più corta di 2’0″.
La grammatura dichiarata è di 15/60 grammi, il meglio di se lo da con jig dai  20/25 fino ai 60 grammi.
Il casting weight massimo dichiarato è reale, si riescono a lanciare e soprattutto a gestire, anche su batimetriche importanti, casting jig da 60 grammi senza alcun problema.
La canna è equipaggiata con anelli Fuji in Sic, e placca porta mulinello Fuji con doppia vite per la chiusura della stessa, ha la classica vite normale, più una ghieretta metallica, che una volta portata a battuta eviterà alla placca di allentarsi accidentalmente.
Ben assemblato il manico, splittato, con il fore grip di buone dimensione, e quindi molto confortevole in pesca.
C’è chi si fa dei problemi sulle distanze di lancio, pensando che una canna corta sia poco performante, con questa Crostage, nonostante sia corta, si riesce ugualmente a fare distanze considerevoli, se non maggiori se paragonata ad alcuni modelli, anche blasonati, di canne create appositamente per questa tecnica.
Si utilizza bene con mulinelli Daiwa di taglia 3500/4000 o mulinelli Shimano taglia 5000.
Questa canna può realmente essere una valida alternativa, per chi non ama le canne lunghe, e che vuole un attrezzo valido e affidabile ad un prezzo molto accessibile.

Simone HiraMahi Aprile

Simone Aprile, classe '87, nato a Pisa, vive attualmente in provincia di Messina; è un pescatore sportivo, da sempre amante del mare e appassionato di pesca con le esche artificiali, handmade e fotografia. Inoltre è un lurebuilder e appassionato sfegatato di tutto ciò che ruota intorno alla costruzione fatta a mano di esche artificiali, dai materiali, alle esche finite realizzate da altri costruttori. Nel 2013 ha creato "Shore Jigging Italia" un sito internet contenente articoli di carattere informativo riguardo questa fantastica tecnica di pesca, poi assorbito e sostituito nel 2018 da "HiraMahi.it", che è stato creato per raccontare se stesso, le sue passioni e le sue attività attraverso articoli scritti e video, oltre a creare Blog & Vlog con tutorial, recensioni, interviste e news.

Lascia un commento