Esche artificiali: Ocean Attitude Tamban

 


Oggi vi parlo di un altro metal jig con un buon rapporto qualità prezzo, il Tamban di casa Ocean Attitude.

Di questa azienda avevamo gia visto il Battlebi, un jig con caratteristiche tutte sue, ecco ora il turno del Tamban, un altro casting jig fine a se stesso per forma e caratteristiche.
Ha la distribuzione dei pesi maggiormente concentrata nella parte superiore del corpo, e spostata progressivamente dalla testa alla coda del jig, che osservandolo accuratamente, potrebbe quasi “equipararsi” data l’altezza del corpo nella parte anteriore.
Per via della forma piatta e larga si è subito portati a pensare ad una scarsa lanciabilità, niente di più sbagliato, ci si renderà conto dell’ottima lanciabilità gia dal primo lancio.
Viene commercializzato e venduto in nove grammature, di cui cinque destinate al nostro Shore Jigging, e le testanti quattro destinate più ad un utilizzo in barca, per il vertical jigging o slow pitch jigging.
Le grafiche invece sono nove, tutte molto belle e molto “riflettenti” grazie alla particolare olografia usata in fase di costruzione.
Buona anche la tenuta e la resa del colore e della grafica.
Il Tamban, in caduta fa uno sfarfallio incredibile ed unico, lavora bene sia con recuperi lenti e veloci.
Unica pecca, non è un jig molto adatto da usare in presenza di forte corrente.
Ottimo jig, capace di far scattare i pesci anche nelle situazioni di apatia più assoluta.

15 g – 38 mm
25 g – 62 mm
38 g – 64 mm
60 g – 83 mm
85 g – 94 mm
120 g – 104 mm
160 g – 116 mm
260 g – 135 mm
350 g – 160 mm

Simone HiraMahi Aprile

Simone Aprile, classe '87, nato a Pisa, vive attualmente in provincia di Messina; è un pescatore sportivo, da sempre amante del mare e appassionato di pesca con le esche artificiali, handmade e fotografia. Inoltre è un lurebuilder e appassionato sfegatato di tutto ciò che ruota intorno alla costruzione fatta a mano di esche artificiali, dai materiali, alle esche finite realizzate da altri costruttori. Nel 2013 ha creato "Shore Jigging Italia" un sito internet contenente articoli di carattere informativo riguardo questa fantastica tecnica di pesca, poi assorbito e sostituito nel 2018 da "HiraMahi.it", che è stato creato per raccontare se stesso, le sue passioni e le sue attività attraverso articoli scritti e video, oltre a creare Blog & Vlog con tutorial, recensioni, interviste e news.

Lascia un commento