Esche artificiali: Yamashita Shore Tricker

 


Oggi parliamo di un nuovo metal jig di casa Yamashita, lo Shore Tricker.

Questo jig possiamo trovarlo in commercio in 7 colorazioni e in un range di tre grammature, da 25, 35 e 45 grammi.
Questo casting jig è molto funzionale ed estremamente catturante.
Buona la tenuta del colore.
Ottimo per i pelagici e altrettanto buono per le cerniotte!!!
Rispetto a molti jig in commercio, che vengono venduti con ancorette, lo Shore Tricker viene venduto armato con un doppio assist hook ben costruito.
In conclusione posso soltanto dire che in pesca ci regalerá moltissime sorprese.
La lunghezza di questi jig è rispettivamente di:

25 g – 6,3 mm
35 g – 7,0 mm
45 g – 8,1 mm


Simone HiraMahi Aprile

Simone Aprile, classe '87, nato a Pisa, vive attualmente in provincia di Messina; è un pescatore sportivo, da sempre amante del mare e appassionato di pesca con le esche artificiali, handmade e fotografia. Inoltre è un lurebuilder e appassionato sfegatato di tutto ciò che ruota intorno alla costruzione fatta a mano di esche artificiali, dai materiali, alle esche finite realizzate da altri costruttori. Nel 2013 ha creato "Shore Jigging Italia" un sito internet contenente articoli di carattere informativo riguardo questa fantastica tecnica di pesca, poi assorbito e sostituito nel 2018 da "HiraMahi.it", che è stato creato per raccontare se stesso, le sue passioni e le sue attività attraverso articoli scritti e video, oltre a creare Blog & Vlog con tutorial, recensioni, interviste e news.

Lascia un commento